Scatta l’obbligo dell’uso del defibrillatore nel mondo sportivo

L’addestramento e l’utilizzo del DAE (defibrillatore semiautomatico) sono regolamentati dal Decreto Balduzzi.  Il decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 luglio 2013, impone, di fatto, l’obbligo di dotazione del defibrillatore semiautomatico e regolamenta le relative modalità di gestione dell’apparecchio.

Le modifiche apportate lo scorso 11 gennaio introducono delle proroghe alla disciplina. L’obbligo legale per le società sportive dilettantistiche partirà così dal 20 luglio 2016, termine oltre il quale le società professionistiche avranno altri sei mesi per adeguarsi alla normativa mentre per le società dilettantistiche il termine è fissato in trenta mesi. Sono escluse dall’obbligo tutte le attività sportive che non richiedono grande sforzo cardiocircolatorio: bocce, biliardo, golf, pesca sportiva, caccia, giochi da tavolo e simili. Mentre si evidenzia, all’interno del testo, l’opportunità di dotare di un defibrillatore semiautomatico anche centri sportivi, palestre, e tutti i luoghi che ospitano attività che interessano in qualche modo l’apparato cardiocircolatorio.

Il decreto prevede, inoltre, la cura e la manutenzione del defibrillatore, la facile accessibilità dell’apparecchio, la nomina di un responsabile, la cura dei rapporti con il 118 e le comunicazioni in riguardo la dotazione posseduta, la presenza di personale formato e addestramento continuo, la condivisione dei percorsi con il sistema di emergenza territoriale locale.

Lo scopo della legge vuole essere, infatti, quello di sviluppare su tutto il territorio nazionale, nonostante le normative generali cambino da regione a regione, un’adeguata cultura cardiocircolatoria. Di modo che le tecniche di primo soccorso diventino un bagaglio di conoscenze comune e diffusa.

“L’arresto cardiocircolatorio è una situazione nella quale il cuore cessa le proprie funzioni, di solito in modo improvviso, causando la morte del soggetto che ne è colpito. Ogni anno, in Italia, circa 60.000 persone muoiono in conseguenza di un arresto cardiaco, spesso improvviso e senza essere preceduto da alcun sintomo o segno premonitore”.

È scientificamente dimostrato che in caso di un arresto cardiaco improvviso un intervento di primo soccorso, tempestivo e adeguato, contribuisca a salvare fino al trenta per cento in più delle persone colpite. Le tempestive manovre di massaggio cardiaco unite all’immediata disponibilità di un defibrillatore semiautomatico sono determinati affinché il soccorso successivo da parte del 118 abbia successo.

Le nozioni di base possono essere apprese grazie ai corsi di esecutore BLSD (Basic Life Support Defibrillation) abilitanti all’uso del defibrillatore semiautomatico erogati da ISIM in collaborazione con A.P.S.V in…Formazione.

La frequenza al nostro corso e il superamento della valutazione finale permette di ottenere: una certificazione IRC (Italian Resuscitation Counsil) della validità di due anni e l’attestato di abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico. A.P.S.V in…Formazione è, al momento in Calabria, tra i pochi soggetti autorizzati al rilascio di tali certificazioni. Solo i corsi di formazione tenuti da agenzie formative accreditate dalla Regione Calabria per il rilascio dell’autorizzazione all’impiego del DAE (Defibrillatori semiautomatici Esterni) hanno, secondo le normative vigenti, la possibilità di rilasciare tale attestato.

Per Info e Costi sui corsi BLSD contattare lo 0961781462 o visitate il nostro sito www.isimcalabria.it


Link utili

Decreto Balduzzi

http://ircouncil.it/

http://www.corriere.it/salute/cardiologia

Enti accreditati al rilascio dell’autorizzazione all’impiego del DAE (Defibrillatori semiautomatici Esterni)

I.S.I.M. ha avviato, in collaborazione con A.P.S.V in…Formazione, corsi BLSD (Basic Life Support Defibrillation) di “Addestramento alla Rianimazione Cardiopolmonare”. Un addestramento destinato sia a persone non afferenti al mondo sanitario sia a personale medico, che sotto la guida di istruttori certificati da IRC apprenderanno conoscenze e abilità relative la sequenza di rianimazione di base nell’adulto in arresto cardiaco e/o respiratorio e le principali manovre di disostruzione delle vie aeree. Non per l’ultimo impareranno a utilizzare un defibrillatore semiautomatico. L’I.S.I.M. è, inoltre, tra le poche Agenzie di Formazione del Sud Italia a essersi dotata, all’interno della propria sede, di un defibrillatore semiautomatico.

La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere: una certificazione IRC (Italian Resuscitation Counsil) della validità di due anni e l’attestato di abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico. A.P.S.V in…Formazione è, al momento in Calabria, tra i pochi soggetti autorizzati al rilascio di tali certificazioni. Solo i corsi di formazione tenuti da agenzie formative accreditate dalla Regione Calabria per il rilascio dell’autorizzazione all’impiego del DAE (Defibrillatori semiautomatici Esterni) hanno, secondo le normative vigenti, la possibilità di rilasciare tale attestato.

10317829_630419877106560_4649087335748821292_o

In Sila per il corso ISMEA sulle fattorie didattiche

“Fattoria didattica” è una definizione usata per descrivere quelle aziende agricole o agrituristiche nelle quali viene svolta, per scolaresche o altra tipologia di utenti, attività di accoglienza ed educazione che si traducono nell’opportunità di conoscere le attività dell’azienda e del contesto rurale in cui si trova.

In Calabria, le fattorie didattiche sono ancora poche in in rapporto all’estensione del territorio e, soprattutto, alla grande opportunità che esse rappresentano per l’economia locale. ISIM ha scelto il Parco didattico ambientale “Valle di Isidoro” quale meta della visita guidata (e tappa conclusiva) del percorso formativo sulle fattorie in provincia di Catanzaro proprio perché tra gli esempi più felici di fattoria didattica in Calabria.

Durante la visita, gli allievi hanno avuto modo di assistere a una presentazione del Parco e delle relative attività a cura di Mario, Chiara e Matteo Talarico, partecipare ai laboratori sulla preparazione del pane cotto nel forno a legna e a quello dello “Yoga della risata” (gestito dall’associazione Promethes, nell’ambito della quale figurano psicologhe oggi ambasciatrici mondiali di questo interessantissimo ed efficace strumento di crescita emotiva, cognitiva e sociale), oltre che degustare le specialità del ristorante, preparate quasi esclusivamente con prodotti a km zero, e vivere, nel complesso, un’intensa giornata a stretto contatto con la natura.

E’ questo un modo nuovo di vivere la Sila, troppo spessa vista solo e semplicemente come sporadica meta di fugaci pranzi domenicali: la nostra montagna è una risorsa da sfruttare appieno per la crescita e lo sviluppo del turismo enogastronomico, autentica miniera d’oro per i giovani calabresi e gli imprenditori che, da qui ai prossimi anni, avranno il coraggio di investire e sapranno cogliere le opportunità offerte dal Piano di Sviluppo Rurale della Regione Calabria.

In tutto questo, la formazione è di cruciale importanza, anche perché l’apertura di una fattoria didattica è subordinata alla frequenza di un corso specifico.

Consegna attestati corso BLSD – 17 Marzo 2016 (Studenti)

Giovedì 17 marzo 2016 in seguito all’Addestramento alla Rianimazione Cardiopolmonare con l’uso del defibrillatore semiautomatico tenutosi presso la sede di I.S.I.M. nella giornata di ieri 7 marzo 2016, sarà svolta presso la nostra Sede la cerimonia di consegna degli attestati.

Tra le autorità sono state invitate a partecipare alla cerimonia:

  • La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Palazzo Chigi,
  • Il Ministero della Salute,
  • Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca
  • Il Presidente della Giunta Regionale Gerardo Mario Oliverio
  • Assessore alla Scuola, lavoro, welfare e politiche giovanili Federica Roccisano
  • Dipartimento n. 7 – Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali
    • Direttore Generale – Antonio De Marco
    • Dirigente Settore 3 – Roberto Cosentino
  • Dipartimento n. 8 – Tutela della salute e Politiche Sanitarie
    • Dirigente Generale – Riccardo Fatarella
  • Amministrazione Provinciale di Catanzaro Al Presidente Enzo Bruno
  • Amministrazione Comunale di Catanzaro Al Sindaco Sergio Abramo
  • IRC – Referente regionale

Invito consegna attestati

Corso esecutore B.L.S.D. e Consegna Defibrillatore

Si è tenuto ieri mattina presso l’I.S.I.M. l’Addestramento alla Rianimazione Cardiopolmonare con l’uso del defibrillatore semiautomatico, svolto dagli allievi frequentanti il percorso di istruzione e Formazione Professionale per Acconciatore, al termine del quale è stato installato all’interno dei locali dell’Istituto un defibrillatore semiautomatico.

Protagonisti dell’evento sono stati: gli allievi, che hanno svolto le 5 ore previste dal programma didattico, il Presidente dell’I.S.I.M. Massimo Leuzzi, il personale dell’Agenzia e il referente regionale dell’IRC-COM (Italian Resuscitation Counsil Comunità) Pietro Gualtieri.

Al termine della manifestazione il Presidente si è soffermato sulle necessità, di chi opera nel settore della formazione ed in modo particolare nei percorsi di istruzione e formazione professionale, di dover trasferire ai discenti non solo le classiche competenze professionali ma anche un rinnovato senso civico ed una maggiore attenzione alle problematiche sociali.

“I.S.I.M. ha sempre, sin dal 1988 anno di costituzione, sotto la guida del compianto fondatore e presidente Avv. Ernesto Gigliotti, perseguito come obiettivi principali la qualità, la professionalità, l’attenzione al sociale e la totale dedizione nei confronti di chi si è affidato ad I.S.I.M. per potersi migliorare. I.S.I.M. con l’erogazione del corso di esecutore BLSD, abilitante all’utilizzo del defibrillatore semi-automatico, segna un altro punto a favore di chi nel corso di questi quasi 30 anni si è distinto in preparazione e serietà, garantendo sempre un alto livello di innovazione. Aver dotato la struttura, continua il Presidente, di un defibrillatore, conferma l’I.S.I.M. anche quale agenzia formativa attenta alla sicurezza ed alla salute dei propri allievi”.

Il referente regionale IRC-COM Pietro Gualtieri, definisce l’I.S.I.M. come Agenzia Formativa lungimirante, essendo laprima in Calabria ad essersi dotata dello strumento ma soprattutto ad aver formato gli allievi, di un percorso d’istruzione e formazione professionale, all’uso del defibrillatore.

Concorso Docenti 2016 – Aperte iscrizioni

Concorso Docenti 2016 – Aperte iscrizioni

Vi informiamo che a partire dal 29 febbraio sino al 30 Marzo 2016 alle ore 14.00 sono aperte le funzioni per le iscrizioni al Concorso Docenti 2016.

Il concorso è riservato a docenti abilitati e la domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online mediante l’apposito portale, nel quale è presente tutta la modulistica per procedere.

I bandi di concorso per i quali è possibile inviare candidatura sono 3:

  • Infanzia e Primaria;
  • Secondaria di I e II grado;
  • Sostegno.

I posti a disposizione sono 63.712, le prove partiranno a partire dalla primavera di quest’anno e saranno 2,

la prima prova sarà scritta “Computer Based”
il candidato potrà leggere i quesiti e rispondere attraverso una piattaforma online

la seconda prova invece sarà orale.

Ai candidati, così come emerge dal programma, sono richieste competenze informatiche e linguistiche di livello B2. Nello specifico: capacità di elaborare proposte didattiche inclusive (DSA-BES) e capacità di sostenere e potenziare proposte didattiche con il supporto e l’utilizzo di tecnologie multimediali e di strumenti di comunicazione digitale.

Competenze che possono essere acquisite grazie alla  offerta formativa  erogata in collaborazione con CERTIPASS:

  • Animatore Digitale (il corso più indicato per il tipo di prova previsto, in quanto garantisce una preparazione completa: informatica, inclusione e inglese),
  • Corso online + Certificazione EIPASS Teacher,
  • Corso online sull’uso didattico della LIM,
  • Protagonista Scuola Digitale,
  • Corso e certificazione di lingua inglese livello B2,
  • Corso online 7 Moduli User.

Per Info e costi rivolgiti ai nostri uffici chiamando lo 0961781462 o inviaci una e-mail a info@isimcalabria.it.